Natale, Lamorgese: 70mila agenti in campo per far rispettare i divieti

Rafforzati i controlli su tutto il territorio nazionale. Da oggi infatti scatta il “lockdown” come previsto dal decreto Natale. 70 mila agenti vigileranno affinchè vengano rispettate le norme vigenti a tutela della salute pubblica in tempo di pandemia.

“Le maggiori criticità potrebbero insorgere nelle grandi aree metropolitane, come quella di Roma, di Milano e di Napoli – spiega il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese – e per questo sono allo studio anche i piani per presidiare i principali nodi di scambio e gli ingressi delle linee metropolitane per indirizzare gli utenti verso i mezzi di superficie e per scongiurare gli assembramenti nelle ore di punta”.

Chi viola le norme è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 400 a 1.000 euro, multa che viene ridotta se si paga entro cinque giorni. Le verifiche delle forze dell’ordine possono essere svolte anche dopo il controllo sul posto. In caso di spostamento considerato fuori norma, le forze dell’ordine possono disporre il rientro di chi non ha rispettato le regole al luogo di partenza. In caso di contestazione della multa, si può fare ricorso al prefetto.  http://www.rainews.it/dl/rainews/media/natale-scatta-zona-rossa-controlli-severi-multe-per-chi-viola-norme-111c90f7-6ff1-402c-bfe3-fa6ca895f136.html

Condividi

 

2 thoughts on “Natale, Lamorgese: 70mila agenti in campo per far rispettare i divieti

  1. Ci sarebbe anche l’obbligo di contrastare la immigrazione clandestina, signora Lamorgese! Perché non lo fa?

Comments are closed.