Roma, festa di compleanno in casa: 17 studenti multati

Erano in 17 in un appartamento di soli 40 mq: sono stati multati gli studenti universitari pizzicati dai Carabinieri di Roma a festeggiare un compleanno in casa violando le norme anti Covid. Il controllo scaturito quando al 112 giunge una telefonata che segnala musica ad alto volume e rumori molesti provenire da un’abitazione in via Cattaro, quartiere Trieste.

È quasi la mezzanotte e quando i militari arrivano sul posto trovano nel piccolo appartamento – soggiorno con angolo cottura, cameretta e bagno – 17 ragazzi, tutti maggiorenni e studenti universitari, che stavano festeggiando il ventesimo compleanno di uno di loro.

Come spiega Romatoday i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli, unitamente ai colleghi della Stazione Roma Viale Libia e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro intervenuti in ausilio, hanno dunque identificato e sanzionato tutti i presenti, per la violazione delle norme anti-Covid regolate dal D.P.C.M del 3 dicembre scorso.

https://www.today.it/citta/festa-casa-chiamata-112.html

Condividi