Sileri: “Bisogna cacciare a calci” alcuni dirigenti ministero Salute

Pierpaolo Sileri ha chiesto le dimissioni del segretario generale del ministero della Salute, Giuseppe Ruocco. Il duro attacco è venuto nel corso di un intervista a ‘Non e’ l’Arena’, durante la quale il viceministro della Salute ha contestato a Ruocco le numerose assenze durante le riunioni del comitato tecnico scientifico e di non aver dato risposte sulla preparazione dei piani pandemici. “La cosa migliore, avendo visto i verbali del cts” ha detto Sileri, “è che si dimetta. Ho fatto diverse domande sui piani pandemici, ed esigo delle risposte”.

Integratori alimentari Free Health Academy

“Il problema” ha aggiunto il viceministro parlando della situazione della sanita’, “non è né Speranza, né Sileri, né Zampa, ma sono alcuni amministrativi. Intanto togliamoli, mandiamoli via a calci nel sedere e poi decidiamo”. (AGI.IT)

(adnkronos) ‘Avendo visto i verbali in cui lui è sempre assente credo che la cosa migliore è che lui si dimetta. Io ho fatto diverse domande sui piani pandemici. Esigo una risposta su questo maledetto piano pandemico, c’era, non c’era, è vecchio è nuovo? E’ stato o non è stato aggiornato e soprattutto chi lo ha fatto? E’ facile: lì c’è una direzione generale, tre direttori generali che si sono avvicendati, ci sono dei dirigenti”.

Ad affermarlo il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri a ‘Non ‘ l’Arena, su La7, riferendosi al segretario generale del ministero della Salute. ”Qui non si troverà mai una catena di comando è ora di cambiare questa cosa, altrimenti i centomila morti che avremo e e arriveremo a 100mila, non sarà servito a nulla. E’ ora di cambiare questo pressapochismo. Io pretendo delle risposte e sono sicuro che anche il ministro Speranza pretende delle risposte”.

Condividi