Governo, Zingaretti: “Pd è forza di stabilità ed esige rispetto”

“Occorre un passo in avanti di tutti. In questi mesi così difficili il Pd è stato la forza della responsabilità, della stabilità, delle riforme necessarie agli Italiani. Questa funzione ha permesso di ottenere importanti risultati. La rivendico con orgoglio. Se abbiamo posto temi, lo abbiamo fatto sempre nel merito delle questioni in discussione e con lo spirito volto a trovare nella maggioranza soluzioni e sintesi più avanzate, per rendere più efficace l’azione di Governo. Le nostre parole non sono state mai strumentali o indirizzate a oscure manovre politiche e di potere, ed è stato anche questo il senso dell’impegno faticoso della nostra delegazione al Governo”.

Lo scrive su Facebook il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a proposito delle spaccature nella maggioranza di governo.”C’è chi ha visto in questo atteggiamento subalternità, debolezza, passività. Tutto il contrario: è stato una dimostrazione di forza, di consapevolezza, di tenuta. È stato il modo di servire il Paese nell’emergenza che lo ha investito e scosso nelle sue fondamenta. Ora continuiamo a mettere questo ruolo rafforzato e da protagonista del Pd al servizio del bene comune. Per questo – avverte Zingaretti – esigiamo rispetto e non partecipiamo ad alcuna presunta competizione all’interno della maggioranza, che ci dovrebbe vedere schierati da una parte o dall’altra”.

“Sono emersi problemi: vanno valutati e risolti nel quadro di un limpido confronto tra l’insieme del Governo e le forze politiche che lo sostengono. Siamo tutti sulla stessa barca. La ricomposizione si può determinare se ognuno cerca di comprendere le ragioni dell’altro. Questo significa porre i temi in modo costruttivo e non distruttivo e, d’altra parte, non avvertire le critiche come un atto di lesa maestà”, conclude il leader dem.

Condividi