Senaldi: il centrodestra non sa fare opposizione e neanche vuole governare

Pietro Senaldi

“Il centrodestra è impreparato a fare l’opposizione forte”. Parola di Pietro Senaldi che, interpellato a L’Aria Che Tira in merito al via libera sullo scostamento di bilancio, non le manda a dire. “Sono anche convinto – prosegue poi in collegamento con Myrta Merlino su La7 – che Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi non vogliano andare neanche al governo”. Per il direttore di Libero, Lega e Fratelli d’Italia sul voto al via libera degli 8 miliardi, si sono fatti trascinare da Forza Italia. Il Cavaliere infatti aveva già annunciato il suo sostegno al governo guidato da Giuseppe Conte con la motivazione di “farlo per il Paese”.

Nonostante gli screzi tra il Carroccio e gli azzurri, però “Io non credo che nel centrodestra stia accadendo qualcosa di nuovo – conclude – se non che il centrodestra non ha nessunissima voglia di terremotare questa maggioranza.

Berlusconi si è convinto a ricoprire questo ruolo istituzionale che lo premia nei sondaggi sul breve periodo e Meloni e Salvini si sono fatti trascinare per non spaccare il centrodestra”. Nulla di più. E non è un caso che Salvini e l’ex premier – proprio grazie alla mediazione della Meloni – abbiano chiuso in fretta e furia la lite che li aveva resi protagonisti di tutti i quotidiani.  liberoquotidiano.it

Condividi