Arabia Saudita, “Pompeo, Netanyahu e il Mossad incontrano bin Salman”

TEL AVIV, 23 NOV – Il premier Benyamin Netanyahu e il direttore del Mossad Yossi avrebbero incontrato ieri in Arabia Saudita il principe della corona Mohamed Bin Salman in un incontro segreto. Alla riunione – secondo quanto riferiscono alcuni media – ha partecipato anche il segretario di stato Mike Pompeo. L’ufficio del premier – citato dai media – non ha voluto commentare l’indiscrezione.

L’incontro – secondo fonti israeliane riferite dai media – è avvenuto a Neom, città saudita ad alta tecnologia sul Mar Rosso non distante dai confini con l’Egitto. E’ considerata la smart city dell’Arabia. Netanyahu e Cohen sono arrivati a bordo di un aereo privato che – secondo i media – è stato tracciato dai siti di volo. E’ rimasto a terra per circa due ore ed è ritornato in Israele attorno alla mezzanotte e mezza. Haaretz sostiene che è lo stesso aereo privato che ha portato il premier varie in Russia per le sue visite al presidente Putin. Lo stesso che avrebbe voluto prendere per andare a firmare a Washington gli Accordi di Abramo ma che poi fu sostituito con un volo El Al. (ANSA).

AGGIORNAMENTO

Riad smentisce le notizie relative al presunto incontro ieri in Arabia Saudita tra il principe ereditario Mohammad bin Salman e il premier israeliano Benyamin Netanyahu alla presenza del segretario di Stato Usa Mike Pompeo.
La notizia dell’incontro, che secondo i media israeliani si sarebbe svolto nella nuova città tecnologica saudita di Neom, è stata smentita dal ministro degli Esteri di Riad, il principe Faisal bin Farhan.

“Ho ricevuto e mi sono accomiatato dal segretario di Stato Pompeo all’aeroporto di Neom, ho presenziato al suo incontro con il principe della Corona, e non era presente alcun israeliano”, ha affermato il capo della diplomazia saudita parlando con la televisione panaraba Al Arabiya. (ANSA).

Condividi