Sanità, Conte: finanziamenti innovativi e coinvolgimento del settore privato

“Occorrono investimenti mirati, volti a rafforzare i sistemi sanitari in tutto il mondo, sostenendo la resilienza ambientale e sociale ed evitando ulteriori perturbazioni economiche. È un compito arduo, ma l’Italia è pronta a fare la sua parte”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte al G20. “Devono ancora essere affrontati divari finanziari sostanziali e richiederanno strumenti e percorsi di finanziamento innovativi e un coinvolgimento attivo del settore privato“.

LA LOTTA ALLA PANDEMIA – “Sono convinto che i nostri sforzi congiunti ci porteranno presto a un punto di svolta nella nostra lotta contro il Coronavirus. La nostra responsabilità, come leader, è fare di questo un punto di svolta per la capacità dell’umanità di rispondere, rapidamente ed efficacemente, alle crisi del futuro”.

“L’Italia ha lavorato intensamente allo sviluppo di strumenti e meccanismi per superare la pandemia e migliorare la preparazione globale. Basandoci su questi sforzi e su quelli guidati dalla Presidenza saudita, faremo di questi obiettivi priorità fondamentali della nostra prossima Presidenza del G20. Siamo pronti ad assumerci questa responsabilità. In questo spirito abbiamo deciso di ospitare il prossimo anno il ‘Global Health Summit’ in collaborazione con la Commissione Europea”. adnkronos

Condividi