“Negazionisti con problemi di demenza”? Becchi asfalta la Gallavotti

La biologa Barbara Gallavotti è ospite fissa a DiMartedì e un suo video sta spopolando nelle ultime ore. La scienziata e divulgatrice, tra le autrici di Superquark, ha ricordato come “il negazionismo possa fare moltissimi danni”, in riferimento al coronavirus.

“Questo – ha concluso – spiegherebbe ad esempio perché gli Stati Uniti, ricchi e potenti, con il Covid se la sono cavata molto peggio di paesi senza risorse”. Traduzione banale: chi dubita della versione ufficiale sull’epidemia ha problemi psichici. Una esasperazione in questa guerra tra bene e male che Paolo Becchi riassume così, su Twitter: “I dissidenti russi internati nei gulag venivano fatti passare per malati mentali…”. Corsi e ricorsi. liberoquotidiano.it

Condividi