Hamas a Biden: “ora via l’ambasciata americana da Gerusalemme”

Un appello a Joe Biden, affinché si ritiri dal cosiddetto ‘Accordo del secolo’ elaborato da Donald Trump per il Medioriente, è arrivato dal leader dell’ufficio politico di Hamas, Ismail Haniyeh. ”Trump ha perso Gerusalemme”, ha commentato il leader del movimento islamico palestinese che governa la Striscia di Gaza, chiedendo al nuovo inquilino della Casa Bianca di trasferire l’ambasciata americana trasferita da Trump a Gerusalemme e di non riconoscere più la città come capitale di Israele.

In una nota, Haniyeh ha quindi chiesto a Biden di ”rinunciare alle politiche ingiuste degli Stati Uniti nei confronti del popolo palestinese, di mettere fine all’amministrazione di Washington come un esempio di oppressione e ostilità, di non minare la stabilità della regione e di impedirle di agire come arbitro nella risoluzione dei conflitti”. adnkronos

Israele, il premier  Netanyahu – “Congratulazioni a Joe Biden e Kamala Harris. Joe, abbiamo avuto un lungo e caloroso rapporto personale per quasi 40 anni e ti conosco come un grande amico di Israele”. Ad affermarlo in un tweet è il premier israeliano, Benjamin Netanyahu commentando l’annuncio dell’elezione di Joe Biden alla Casa Bianca. “Non vedo l’ora di lavorare con entrambi per rafforzare ulteriormente la speciale alleanza tra gli Stati Uniti e Israele”, ha aggiunto Netanyahu.

Condividi