Vienna, Mattarella: ”attacco alla libertà e alla pacifica convivenza”

“Il vile attentato che ha avuto luogo ieri sera a Vienna ha suscitato in Italia orrore e profonda tristezza. In questa drammatica circostanza gli italiani tutti si stringono nel lutto all’amico popolo austriaco, con sentimenti di particolare vicinanza nei confronti delle famiglie delle vittime, dei feriti, cui auguriamo un pronto e completo ristabilimento, e dei cittadini viennesi”.

Lo dice il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente Federale della Repubblica d’Austria, Alexander Van der Bellen. “Nel porgerLe le espressioni del più sincero cordoglio e della netta ripulsa per questo proditorio attacco ai comuni valori di libertà e pacifica convivenza, rinnovo la determinazione della Repubblica Italiana a collaborare con l’Austria nella lotta contro ogni forma di terrorismo”, conclude Mattarella. (Adnkronos)

Condividi

 

One thought on “Vienna, Mattarella: ”attacco alla libertà e alla pacifica convivenza”

  1. C’è un refuso nel discorso del Nostro Eccelso Illustre Magnifico Presidente..: l’Italia “collabora” NON con l’Austria, ma con la TUNISIA ed altri paesi islamici pagandoli MILIONI di euro, evidentemente, affinchè continui il ritmo di 600 sbarchi al giorno.
    In ogni caso l’uscita di Rita Katz lascia qualche dubbio, NON circa la natura “mediorientale” degl’attentatori, ma circa la loro natura islamica…

Comments are closed.