L’attrice nera Jodie Turner-Smith interpreterà Anna Bolena

Mistificazione della storia in chiave antirazzista? – In una miniserie di tre puntate, l’attrice nera Jodie Turner-Smith interpreterà Anna Bolena, seconda moglie di Enrico VIII e madre della regina Elisabetta I, che fu giustiziata per decapitazione nel 1536 presso la Torre di Londra dopo essere caduta in disgrazia con il marito e aver perso gli intrighi di corte con suoi nemici, in particolare Thomas Cromwell, ministro e stretto consigliere del re.

“Questa miniserie ripercorrerà gli ultimi mesi della vita di Anne Bolena dal suo punto di vista”, ha detto Channel 5. “Questo dramma psicologico esplora la sua lotta per sopravvivere e assicurare un futuro a sua figlia, ma anche la sua lotta contro il potente patriarcato che l’ha provocata”, ha aggiunto il canale televisivo.

Odie Turner-Smith, 34 anni, dice di essere stata immediatamente affascinata dalla sceneggiatura.
“La leggenda di questa formidabile regina e feroce madre sarà vista come una storia profondamente umana che rimane pienamente rilevante oggi”, ha detto.
[…]

Condividi