Vescovo di Ascoli entra in convento. Meluzzi: “grande testimonianza di Fede”

“Entro in un monastero – ha detto monsignor D’Ercole – dove potrò accompagnare il cammino della Chiesa in un modo più intenso nella meditazione, nella contemplazione e silenzio. Quando avrò percorso questo periodo nel monastero mi aprirò a tutte le prospettive. Sento che Dio mi chiama fare un passo perché possa rendere servizio in questo modo”.

Il prof. Alessandro Meluzzi commenta la sua decisione su Twitter: “Il Vescovo di Ascoli si dimette: “Entro in un monastero”.
Grazie Padre di questa grande testimonianza di Fede in questa Chiesa che affonda! Ma le porte dell’inferno non prevarranno per e’ opera di Dio e Corpo Mistico di Cristo Gesù!”

Papa Francesco – scrive ACI stampa –  ha accettato la rinuncia di Monsignor D’Ercole.

Condividi