Covid, ritirato libro autocelebrativo di Speranza

“Il libro di Speranza? Non è uscito perché avrà raccontato cose già sceme in origine ma, siccome non sanno come va a finire, e lui avrà fatto qualche riflessione ottimistica, hanno deciso di ritirarlo”. Lo dice, all’Adnkronos, Vittorio Sgarbi, in merito al libro dal ministro della Salute Roberto Speranza, ‘Perché guariremo’ di cui è stata bloccata all’ultimo momento la messa in commercio.

“Questo ritiro – sottolinea Sgarbi – è una fortuna del cielo e per sapere il contenuto del libro basta vedere quello che ha detto Speranza in questi mesi in aula, ovvero: idiozie per creare allarme. Un ministro, voglio ricordare, che si è scelto come consulente Ricciardi, che continua a dire che ‘c’è la catastrofe’, quando basta vedere i morti di marzo e aprile rispetto a quelli di ottobre…”.

In conclusione, per il critico, “che non esca è una fortuna e le ragioni per cui non esce, probabilmente, sono legate al fatto che la tesi del libro, quando l’ha chiuso, era più ottimistica di quello che poi sta realmente capitando oggi. Insomma, il coronavirus ha fatto qualcosa di positivo: il libro non è uscito, grazie!”  adnkronos

Condividi