Covid, Lamorgese: ‘stiamo scontando la disinvoltura estiva’

Visto l’aumento dei contagi da coronavirus in tutto il Paese, “stiamo scontando atteggiamenti disinvolti che, soprattutto durante le vacanze estive, hanno fatto abbassare la guardia a molte persone. Ora però il richiamo al senso di responsabilità deve riguardare anche tutti coloro che operano nelle istituzioni, che hanno il dovere di continuare a dare il massimo per l’intera collettività nazionale”. E’ l’appello del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Stiamo facendo e faremo di tutto per evitare” il lockdown, perché “sarebbe un colpo durissimo all’economia e per la tenuta sociale del Paese. Divieti e chiusure limitate sono necessari proprio per prevenire situazioni e restrizioni peggiori, perciò i controlli devono essere rigorosi e i cittadini devono guardare alle forze dell’ordine come alleati, non come controparte”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese in un’intervista al Corriere della Sera.

Condividi