Covid, Arcuri chiede l’aiuto da casa

Il commissario per l’emergenza a margine dell’incontro con le Regioni. «Non siamo in una fase drammatica. I ventilatori sono nella disponibilità delle Regioni. La seconda ondata è diversa dalla prima, ma più ci aiutano gli italiani e minore sarà la necessità di misure drastiche. Dobbiamo fare più tamponi, diventare più forti e tempestivi, e più test molecolari soprattutto in queste settimane».

Così Domenico Arcuri, commissario per l’emergenza Covid, parlando a margine dell’incontro con le Regioni, nella sede della Protezione Civile a Roma. ( Ansa – CorriereTv ).

Conte invece ha chiesto aiuto ai Ferragnez. A raccontarlo è proprio il cantante Fedez: “Ragazzi, vi chiedo una trentina di secondi di attenzione perché devo passare un messaggio molto importante – esordisce Instagram -. Abbiamo ricevuto una telefonata molto inaspettata. Siamo stati messi in contatto col presidente del Consiglio che ha chiesto un aiuto da parte mia e di mia moglie per esortare la popolazione, soprattutto quella più giovane, all’utilizzo della mascherina. Mi sto sforzando di trovare un modo per essere il più convincente possibile, anche se probabilmente non esiste”. Altro che le comiche, dopo questo Conte ha davvero toccato il fondo.

Condividi