Cpr Milano: tunisini in rivolta svuotano estintori e tentano la fuga

Una protesta si e’ scoppiata nel pomeriggio nel Cpr (Centro permanente per i rimpatri) di via Corelli a Milano. Secondo quanto riferito dalla Questura, intorno alle 16, in due sezioni diverse della struttura i migrati presenti, in attesa di essere espulsi dal territorio italiano, hanno preso alcuni estintori e li hanno svuotati generando confusione.

L’intervento delle Forze dell’Ordine ha riportato la situazione sotto controllo. Nel corso della protesta due migranti di 22 e 23 annisono rimasti leggermente feriti e sono stati portati all’ospedale Fatebenefratelli mentre altri due sono stati medicati su posto. In un secondo momento successivo alcuni ospiti approfittando della situazione caotica avrebbero tentato di allontanarsi dal Cpr. affaritaliani.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi