Covid, Speranza: “Ho proposto di vietare le feste private”

“Ho proposto di vietare le feste private”. Sono le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, in vista del varo del prossimo Dpcm. “Se fuori dalle scuole c’è una festa in una casa, rischiamo di vanificare lo sforzo fatto per mettere in sicurezza i nostri ragazzi. Ho proposto di vietare le feste. Abbiamo bisogno di alzare il livello di attenzione”, dice Speranza a Che tempo che fa.

“Quando c’è una norma, gli italiani hanno dimostrato di rispettarla e di non avere bisogno di un carabiniere e di un poliziotto che controllino. Sono convinto che la stragrande maggioranza delle persone seguiranno l’indicazione contenuta in un Dpcm”.

“Le feste non saranno vietate solo per i ragazzini, ma per tutti”, aggiunge. “Abbiamo bisogno di dare un messaggio molto chiaro: siamo in una fase diversa, abbiamo bisogno di un segnale di rigore da parte di tutti”.

Condividi