Attacco a Parigi, 4 feriti: fermato 18enne pakistano

Paura a Parigi. In un attacco all’arma bianca nei pressi della ex redazione di Charlie Hebdo quattro persone sono state ferite. Fermati due sospetti vicino alla Bastiglia. I due sospettati sono in stato di fermo ed è stata aperta un’inchiesta per tentato omicidio a scopo terroristico. Il principale autore dell’attentato di oggi a Parigi è un pachistano di 18 anni, conosciuto dalla polizia per reati comuni. Non ha precedenti per radicalismo islamico. Con lui – riferisce la procura – è stato fermato un uomo di 33 anni il cui ruolo resta però da definire.

Integratori alimentari Free Health Academy

Aaccanto alla fermata della metropolitana di Richard Lenoir è stata ritrovata la mannaia da cucina utilizzata oggi, secondo quanto si è appreso da fonti della polizia. A pochi metri dal luogo del ritrovamento era stato fermato oggi il secondo dei sospetti dell’attentato

Due dei feriti sono impiegati dell’agenzia di stampa Première Ligne, di cui “una grave”: è quanto affermato dal giornalista della stessa agenzia di stampa, Paul Moreira, intervistato al telefono da BFM-TV,secondo cui tra i due feriti sarebbe dunque una donna. Entrambi
non sarebbero comunque in pericolo di vita. “E’ agghiacciante, non avevamo ricevuto minacce”, aggiunge Moreira.  ANSA

Condividi