Migranti, 114 prelevati dalla nave Alan Kurdi

La Alan Kurdi, nave della ong tedesca Sea Eye, ha soccorso al largo delle coste libiche 114 migranti che si trovavano a bordo di due imbarcazioni. Secondo quanto riferito in una nota dalla stessa organizzazione tedesca, la Alan Kurdi ha prima salvato 90 migranti su un “gommone sovraccarico” per poi prendere a bordo altre 24 persone che si trovavano su un piccolo peschereccio.

Tra le 114 persone tratte in salvo ci sono otto donne, di cui una incinta, e otto bambini. “Per paura di essere presi dalle milizie libiche, queste persone non hanno fatto una chiamata di emergenza e stavano correndo un rischio molto alto”, ha detto nella nota Gorden Isler, presidente di Sea Eye. adnkronos

’Europa ci minaccia «Tenetevi i migranti» – Nuova gestione dei clandestini: lo Stato di primo sbarco dovrà farsene carico e gli altri Paesi Ue non saranno obbligati a ospitarli Bruxelles pronta a introdurre perfino le «quote nere».

L’Europa ci minaccia «Tenetevi i migranti»

 

Condividi