Scuola, appalto banchi da 45 milioni di euro a società fantasma

Scuola, banchi: Arcuri, super-appalto da 45 milioni di euro a società fantasma. La scuola sta per iniziare ma i problemi per le riaperture in sicurezza si moltiplicano. Ancora avvolta nel mistero la questione dei nuovi banchi, nonostante le rassicurazioni della ministra Azzolina: “Entro fine ottobre arriveranno tutti”. Il commissario Domenico Arcuri – si legge sulla Verità – ancora non ha rivelato i nomi delle undici società vincitrici della gara d’appalto per la fornitura dei banchi. Ma ne spunta una con caratteristiche non idonee, tanto che dopo avrle assegnato la commessa il contratto è stato ritirato. Si tratta della Nexus made Srl di Ostia, ditta indicata in un’interrogazione della Lega.

Integratori alimentari Free Health Academy

E’ stata una delle undici società vincitrici, sebbene avesse un capitale sociale di 4 mila euro e un fatturato annuo di 400 mila euro. Si occupa – riporta la Verità – di “diffusione, promozione, organizzazione e gestione di manifestazioni, eventi, fiere e congressi”. Nonostante questo è riuscita ad impegnarsi per fornire 180 mila banchi al costo di 247,80 euro l’uno. Aggiudicandosi un super-appalto di quasi 45 milioni di euro. Dubbi sull’omonimia dell’amministratore delegato della società – riporta la Verità – Fabio Aubry, potrebbe essere lo stesso che con un’altra società ha ottenuto diverse commesse governative: addirittura per il G7 di Taormina e Ischia a maggio e ottobre del 2017.  affaritaliani.it

Scuola, appalto banchi da 45 milioni a ditta domiciliata presso Arcigay Ostia

Scuola, appalto banchi da 45 milioni a ditta domiciliata presso Arcigay Ostia

 

Condividi