Scuola, appalto banchi da 45 milioni a ditta domiciliata presso Arcigay Ostia

Claudio Borghi scrive su Twitter: “Nel caso abbiate dubbi non molliamo affatto la questione dei banchi. Per chi si fosse perso le scorse puntate:
Il governo ordina 45 milioni in banchi a rotelle a una “fabbrica” che scopriamo essere domiciliata presso l’arcigay di Ostia con UN dipendente e 4.000 euro di capitale. Il titolare risulta essere tale Aubry che pare essere ELETTRICISTA presso un’altra società che fa servizi per eventi anche del Governo.
I nostri deputati della Commissione Finanze fanno interrogazione sulla questione e magicamente il contratto viene annullato. Comodo eh?”

Condividi

 

2 thoughts on “Scuola, appalto banchi da 45 milioni a ditta domiciliata presso Arcigay Ostia

  1. La forza oscura del “Diversamente …”! Forse tra non molto vorremo essere chiamati “Diversamente diversamente …” per avere una qualche possibile minima ragione in questo mondo ormai fuori di testa. Un umano.

  2. Se una nazione avesse una “strana” magistratura che non perseguisse mai i reati commessi da chi ha i capelli rossi, i pel-di-carota ruberebbero alla luce del Sole.

Comments are closed.