Prof Ainis: ‘evitare che un tiranno cavalchi lo stato di eccezione’

La gestione del coronavirus in Italia, che continua a far storcere il naso a molti tra gli addetti ai lavori e non, passa non solo per le questioni strettamente sanitarie. Durante il periodo della quarantena, fatta di Dpcm, zone rosse, conferenze stampa notturne, taskforce e tanto altro, si è acceso un dibattito di carattere giuridico relativo alla legittimità dei provvedimenti attuati dal Governo e soprattutto dal Premier Conte.

Sull’argomento è intervenuto, nel corso del convegno sul covid organizzato al Senato da Vittorio Sgarbi e Armando Siri, il professor Michele Ainis, ordinario di Istituzioni di diritto pubblico presso l’Università Roma Tre.

di Radio Radio TV

Condividi

 

Secured By miniOrange