Oms: garantire passaggio sicuro ai ”migranti”

Garantire un passaggio sicuro per la migrazione,
affrontare le cause della violenza e degli infortuni nei Paesi di transito e di destinazione,
identificare le vittime e fornire assistenza e protezione,
indagare e perseguire i colpevoli,
rafforzare la base di conoscenza.

Sono le 5 aree chiave e “prioritarie” della Guida tecnica dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) Regione Europa sulle strategie e gli interventi per la prevenzione e la risposta alla violenza e agli infortuni tra i rifugiati e i migranti, presentata oggi a Roma al ministero della Salute.

Il documento è stato elaborato dall’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e il contrasto delle malattie della povertà (Inmp) di Roma, in qualità di Centro collaboratore dell’Oms, con il contributo dell’Ufficio regionale Oms per l’Europa. ADNKRONOS

OMS vuole 31 miliardi di dollari “per la lotta al coronavirus”

Condividi