Dà fuoco a 7 cassonetti, arrestato somalo

Roma – Ha dato fuoco in pochi minuti a sette secchioni dei rifiuti, ma è stato arrestato dai carabinieri. E’ accaduto ieri sera intorno alle 19.30 in zona viale Somalia a Roma. Una pattuglia dei carabinieri in transito ha notato un cassonetto in fiamme e si è fermata. A quel punto una passante ha segnalato di aver visto poco prima un uomo allontanarsi.

Subito sono scattate le ricerche e poco dopo l’uomo, un 31enne somalo senza fissa dimora, è stato bloccato dai carabinieri della stazione Viale Libia e della Compagnia Parioli mentre tergiversava accanto a un altro secchione, probabilmente con l’intenzione di dargli fuoco. L’uomo, che aveva i vestiti impregnati di fumo e 4 accendini in tasca, è stato arrestato per incendio doloso. ansa

Condividi