Magistrati che colpiscono un ministro, Crosetto: si chiama golpe

Guido Crosetto: “Sono colpito dal silenzio assordante di coloro che dovrebbero rappresentarmi e difendere la nostra Costitizione, allora lo dico io:
I discorsi tra magistrati di quel livello che decidono, pur non essendoci motivi, di colpire il Ministro degli Interni si chiamano GOLPE o EVERSIONE”

Magistrati intercettati, “Salvini indagato per i migranti? Siamo indifendibili”

Condividi