Decreto rilancio, salta bonus per operatori sanitari “mancano le coperture”

DL RILANCIO, SALTA IL BONUS PER GLI OPERATORI SANITARI PER MANCANZA DI COPERTURE. SINLAI: “E PENSARE CHE IL GOVERNO LI CHIAMAVA EROI”.

“Nel Decreto Rilancio è saltato il bonus di 1000 euro che era stato previsto per tutti gli operatori delle professioni sanitarie – a denunciarlo, in una nota, è Giustino D’Uva, dirigente nazionale del Sinlai – Hanno costruito il mito degli infermieri, li hanno osannati per essere stati in prima linea a fronteggiare il Covid e ad impedire la diffusione dei contagi; e poi per loro, puntuale, è arrivata la beffa dal governo, che ha revocato il contributo che avrebbe rappresentato un pur minimo riconoscimento degli sforzi effettuati.

Si tratta di lavoratori che, in spregio del pericolo, hanno messo a repentaglio la salute propria e delle proprie famiglie, per votarsi al servizio in favore della collettività. Ed anche a loro il governo, mostrando irriconoscenza e incompetenza, ha voltato le spalle. Tutto ciò è inaccettabile e costituisce la cifra dell’incompetenza dell’Esecutivo Nazionale, che dopo l’emergenza dovrà fare i conti con un intero popolo abbandonato a sé stesso”.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi