L’ultima del M5s: vogliono sfiduciare Bonafede perché scomodo

ROMA – “I partiti del centrodestra vogliono sfiduciare Alfonso Bonafede, un ministro scomodo. Scomodo per tutto quello che ha fatto in due anni di governo e per quello che rappresenta. Sfiduciare Alfonso significa sfiduciare la lotta alla corruzione, il contrasto alle mafie, le riforme per processi più brevi ed efficienti, le misure per garantire che nessuno rimarrà più impunito. C’è tutto un mondo di potenti ammucchiati in difesa del loro potere e dei loro interessi per cui Bonafede è un ministro scomodo. Facciamoci sentire”. E’ quando si legge in un post sul blog del M5S.

Mafiosi e narcotrafficanti, 376 fuori dal carcere per emergenza virus

 

Condividi