Coronavirus, Pompeo: Cina nega accesso a indagine

WASHINGTON, 6 MAG – La Cina continua a negare l’accesso e ad essere opaca sul coronavirus: lo ha dichiarato il segretario di Stato Usa Mike Pompeo, aggiungendo che gli Stati Uniti chiedono solo che Pechino sia trasparente e aperta.

Non c’e’ alcuna “situazione veramente vantaggiosa per tutti” con un regime comunista, ha proseguito, sostenendo che vari Paesi nel mondo stanno cominciando a capire i rischi di fare business con il partito comunista cinese.  ansa

Condividi