Scontri tra migranti, due incendi sull’isola di Samos

ATENE, 27 APR – Decine di richiedenti asilo sono rimasti senza casa dopo che un incendio ha devastato un campo sull’isola greca di Samos. Lo ha reso noto un funzionario del ministero delle migrazioni. “Circa 200 persone sono rimaste senza tetto”, ha detto all’Afp il segretario del ministero della migrazione Manos Logothetis. Il rogo è scoppiato domenica sera dopo una “controversia interna” tra residenti del campo, ha aggiunto.

Un secondo incendio è partito lunedì in una nuova serie di scontri tra “persone di lingua araba e africane”, ha detto una fonte della polizia locale. Squadre antisommossa erano state inviate per reprimere i disordini e sette persone sono state arrestate. Il campo di Samos è enormemente sovraffollato, con quasi 7.000 persone in una struttura costruita per ospitarne meno di 650.ANSA

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi