Milano, casa Aler occupata: abusivi aggrediscono poliziotti

Occupazione di case Aler, disordini a San Siro: cinque arresti- Una pattuglia della polizia che stava effettuando uno sgombero in via Ricciarelli a Milano e’ stata accerchiata ieri pomeriggio davanti a uno dei complessi Aler piu’ problematici della citta’, in zona San Siro.

La polizia ha proceduto allo sgombero in flagranza di un alloggio che poco prima era stato occupato abusivamente, da una donna egiziana con un figlio minorenne. Mentre l’alloggio veniva messo in sicurezza e’ arrivato il marito della donna, suo connazionale, che ha richiamato gli altri condomini dello stabile. Come risultato, una quarantina di persone si sono radunate nel cortile, unendosi alle proteste dell’uomo e accerchiando la pattuglia che era sul posto a vigilare le operazioni di messa in sicurezza. Altre due volanti sono state quindi mandate in ausilio.

Quando e’ stata ripristinata la calma 5 persone protagoniste dei disordini, sono state identificate e portate in questura. Si tratta di tre uomini e due donne che sono stati poi arrestati per resistenza a pubblico ufficiale aggravata dall’assembramento di piu’ di 10 persone. Si tratta del marito della donna, 29enne egiziano, di un connazionale di 39 anni; di un terzo, italiano di 51 anni che ha avuto parte attiva nella resistenza; e infine di due due donne tra cui la stessa occupante e una italiana, che al termine delle operazioni in questura sono state indagate in stato di liberta’. affaritaliani.it

Condividi