Feltri contro divieto di vendere in farmacia medicinali contro il coronavirus

Vittorio Feltri sbotta in un post pubblicato sul suo profilo Twitter: “Le nuove cure contro il virus non saranno in vendita nelle farmacie ma verranno usate solo per i ricoverati”, scrive il direttore di Libero. Che conclude: “Bella scemenza”.

In questo modo infatti non si renderebbero i medicinali disponibili anche a chi, pur contagiato dal coronavirus, non è stato ospedalizzato. Forse una decisione non del tutto condivisibile considerata la quantità di persone infette che sono in quarantena nella propria abitazione. liberoquotidiano.it

Condividi