Coronavirus, muore carabiniere di 52 anni

“Desidero esprimere il mio personale cordoglio e quello dell’intera Difesa che rappresento alla famiglia dell’Appuntato Scelto Soru in questo momento di dolore. Mi unisco in un ideale abbraccio a tutta l’Arma dei Carabinieri che continua ad affrontare con altissimo senso del dovere questa fase cosi’ difficile”.

E’ il messaggio del ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, dopo aver appreso della morte – per le conseguenza da coronavirus – del 52enne Mario Soru, addetto al Reparto Servizi Magistratura del Comando provinciale di Milano.

“A tutti i Carabinieri giunga ancora una volta – aggiunge il ministro – il mio grazie per il loro quotidiano impegno. E’ uno scenario complesso, inedito per tutti, ma uniti e nel solco dell’esempio di chi ha lasciato per difendere il Paese in questa emergenza saremo in grado di vincere”.

Coronavirus, Consulcesi: “Troppi medici morti, portiamo lo Stato in tribunale”

Condividi