Coronavirus, la scienziata: virus più aggressivo per gli uomini, donne tornino al lavoro prima

«Il virus è più aggressivo negli uomini. Si potrebbe pensare di far tornare prima al lavoro le donne». É la proposta avanzata dalla virologa Ilaria Capua durante l’intervento a DiMartedì. «É un dato molto interessante che va confermato in tutte le sfaccettature. Il numero di donne positive che sviluppano malattie gravi e muoiono è inferiore. La scienza ci sta dicendo qualcosa che può essere utilizzata nel periodo della post-quarantena. Per prima cosa dobbiamo pensare alle persone più fragili che vanno protette. Poi si può pensare di usare le donne come semafori rossi e di farle tornare a lavoro prima».

Poi la scienziata ha aggiunto scherzando: «Magari troverete l’ufficio in ordine o forse non troverete più la sedia». Messaggero.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi