Borsa: Consob vieta vendite allo scoperto per tre mesi

A partire dalla seduta di mercoledì 18 marzo, la Consob ha introdotto un divieto alle posizioni nette corte (vendite allo scoperto e altre operazioni ribassiste) dopo aver ricevuto parere positivo dall’Esma. Il divieto, per la prima volta, si applica a tutte le azioni negoziate sul mercato regolamentato italiano e durerà tre mesi.  tgcom24.mediaset.it

 

Articoli recenti