Nel 2019 i 500 “paperoni” mondiali hanno guadagnato 1200 miliardi di dollari

NEW YORK – I ricchi si arricchiscono. Nel 2019 i 500 “paperoni” mondiali hanno guadagnato 1200 miliardi di dollari (1183 miliardi di franchi), con un balzo del 25% rispetto all’anno scorso. La loro fortuna vale ore 5900 miliardi di dollari.

È quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index, secondo il quale Jeff Bezos (fondatore, presidente e amministratore delegato di Amazon) resta saldamente in testa alla classifica dei più ricchi con 116,1 miliardi di dollari, nonostante si sia impoverito a causa del divorzio.

Al secondo posto Bill Gates (fondatore di Microsoft Corporation) con 113,1 miliardi di dollari, seguito da Bernard Arnault (proprietario del gruppo del lusso LVMH) con 105,1 miliardi. Completano la top 5 l’imprenditore ed economista statunitense Warren Buffett con 89,3 miliardi di dollari e Mark Zuckerberg (fondatore di Facebook) con 79,3 miliardi.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi