Banca Popolare Bari, il nipote di Mattarella guiderà il salvataggio

Sarà Bernardo Mattarella, nipote del capo dello Stato, a guidare il salvataggio della Popolare di Bari. È lui infatti l’amministratore delegato del Mediocredito centrale, che dovrebbe entrare nel capitale dell’ istituto barese dopo aver ricevuto una iniezione di fondi pubblici dal proprio azionista Invitalia. Nel primo semestre dell’ anno Mediocredito centrale ha registrato una perdita di 73 milioni. L’ intervento in aiuto della PopBari permetterebbe il contestuale intervento del Fondo interbancario di tutela dei depositi.

*Precisazione

In riferimento all’articolo si precisa che il MedioCredito Centrale nel primo semestre ha registrato un utile netto di 7,7 milioni che, al 30 settembre, è salito a 16,2 milioni di euro.

m.dagospia.com

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi