Roma, allerta maltempo: Raggi chiude scuole, parchi e cimiteri

La Capitale chiude per la pioggia – Emergenza maltempo a Roma. E la Raggi chiude scuole, parchi, cimiteri e ville storiche. A seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio, la Sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato l’ordinanza per disporre la chiusura di tutte le scuole di ordine e grado, parchi, cimiteri e ville storiche per la giornata di venerdì 13 dicembre.

Questo pomeriggio, riferisce il Campidoglio in una nota, è stato aperto il Centro operativo comunale (Coc) che include tutte le strutture comunali e municipali deputate a coordinare l’attività mirata a fronteggiare il rischio di allagamenti e limitare eventuali disagi.

Le previsioni regionali indicano per domani piogge con rovesci temporaleschi, la presenza di forti venti di burrasca con raffiche di tempesta e forti mareggiate lungo le coste. Inevitabili i disagi attesi per tutta la giornata.

E sulle disposizioni dell’ordinanza comunale è già polemica con i presidi. “I dirigenti scolastici – tuona Mario Rusconi, presidente ANP Lazio – non sono dipendenti comunali a cui impartire ordini di servizio. Appare, inoltre, assai bizzarro – aggiunge il numero uno dei capi di istituto di Roma e Lazio – pensare all’incolumità del personale scolastico (giustamente) ma non dei ds che si paventa dovrebbero stare in sede a presidiare. Vorremmo, dunque, che il sindaco di Roma chiarisse il significato di questa scelta assai vaga”.

www.iltempo.it

Incapace di gestire la città, ma Raggi esulta per aver portato a processo Vittorio Feltri

Feltri a processo, Raggi esulta come se fosse sparita tutta la monnezza di Roma

Condividi