La commissione Segre è commissione Boldrini e non censura l’odio, ma il dissenso

La Commissione Segre proposta ieri al Senato è pari pari la Commissione che aveva cercato di far passare Laura Boldrini da presidente della Camera.
Ascoltate verso la fine del video quali sono le parole di “odio” che la Commissione dovrebbe far censurare sul web: Dio patria famiglia aborto utero in affitto…

Con il pretesto di istituire una commissione contro l’antisemitismo è stata istituita invece da PD e M5S una commissione per censurare chiunque non si pieghi al pensiero unico dominante. La nostra libertà è sotto attacco, raccontiamolo, non lasciamoci incatenare e imbavagliare senza nemmeno combattere.
Ascoltate l’intervento del Senatore Giovanbattista Fazzolari

Condividi