Migranti, capo della Polizia Gabrielli: “No multe alle Ong”

“In Italia non esiste una modalità di accesso lecito e a questo bisogna metterci mano”. Lo ha detto il capo della polizia Franco Gabrielli intervenendo al Festival delle Città in corso a Roma, parlando di immigrazione. Per Gabrielli il tema dell’immigrazione “poggia su tre pilastri: la gestione dei flussi, i rimpatri e l’integrazione”.

“Non sono d’accordo sulle multe alle ong”, ha detto il capo della polizia parlando dei provvedimenti inseriti nel decreto sicurezza. “Ma è sbagliato – ha aggiunto – dire che i due decreti sicurezza non siano del tutto corretti. Alcune cose sono positive: ad esempio, chi manifesta deve farlo pacificamente e non giudicare le forze dell’ordine come dei punching ball”.  ANSA

Poliziotti uccisi, i fermati sono due fratelli dominicani

Trieste, sindacato polizia al governo: “Così non si può più lavorare”

”Gli agenti di Polizia dovranno anticipare soldi per il vestiario”

Migranti, Polizia (Sap): «Casi di scabbia sempre più frequenti»

Security National: guardie giurate rischiano la vita, lo Stato non tutela la categoria

Trieste, Sap: siamo soli ad affrontare flusso continuo di immigrati illegali

Condividi