Parroco 71enne barbaramente ucciso in Brasile

“È con rammarico che l’Arcidiocesi di Brasilia annuncia la morte, sabato sera (21/09), di padre Kazimierez Wojno (noto come Casimiro), parroco del Santuario di Nostra Signora della Salute, nel settore nord 702. Nato in Polonia, P. Casimiro aveva 71 anni e 46 anni di sacerdozio. L’arcidiocesi sta seguendo il caso. Invitiamo tutti a partecipare alla veglia, alla messa e ai funerali presso la Parrocchia di Nostra Signora della Salute, in orari che saranno annunciati al più presto. Preghiamo per la sua anima, la sua famiglia e la sua comunità parrocchiale.”

Questo il testo della nota inviata a Fides dall’Arcidiocesi di Brasilia riguardante la morte violenta di padre Casimiro. Secondo le prime informazioni della polizia, 6 uomini sono entrati in chiesa dopo l’ultima messa di sabato sera, prendendo come ostaggio il sacerdote e il custode della chiesa, che poi è riuscito a fuggire.

Padre Casimiro è stato trovato morto, con mani e piedi legati e un filo di ferro intorno al collo, in un terreno a fianco della chiesa. Purtroppo non è la prima volta che questa chiesa subisce dei furti: a Pasqua erano stati rubati oggetti religiosi e i vasi sacri con il Santissimo Sacramento.

Padre Kazimierz Andrzej Wojno era nato il 3 febbraio 1948 nella città di Skłody Borowe nella diocesi di Lomza, in Polonia. Era stato ordinato sacerdote il 27 maggio 1973. Una seconda nota dell’Arcidiocesi pervenuta questa notte a Fides informa che i funerali saranno celebrati oggi, 23 settembre, alle ore 14 (ora locale) presieduti dal Cardinale Arcivescovo di Brasilia, Sergio da Rocha.
(CE) (Agenzia Fides)

Condividi