Bibbiano, sindaco Carletti chiede revoca degli arresti “non mi dimetto”

BOLOGNA, 30 LUG – Il sindaco di Bibbiano Andrea Carletti, agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta ‘Angeli e demoni’ sugli affidi illeciti e sospeso dalla carica di sindaco dal prefetto di Reggio Emilia, ha chiesto la revoca degli arresti con una memoria presentata al gip dal suo avvocato e ha ribadito la volontà di non dimettersi.

Come riportato dalla stampa locale, Carletti ha ribadito la sua innocenza puntando a smontare le accuse di abuso d’ufficio e di falso ideologico. Secondo la memoria la gara per affidare i servizi agli psicoterapeuti dell’assocazione ‘Hansel e Gretel’ sono stati fatti alla luce del sole e non era necessaria una procedura a evidenza pubblica perché si tratta di coprogettazione, una pratica prevista dalla legge.

Carletti ribadisce peraltro che non è coinvolto nell’inchiesta come sindaco di Bibbiano, ma come delegato ai servizi sociali dal presidente dell’Unione dei Comuni della Val d’Enza. Il gip dovrà decidere entro cinque giorni. ansa

Fiano: ”Ma cosa c’entra il PD con Bibbiano?”

Il dibattito in studio tra Isabella Tovaglieri (Lega) ed Emanuele Fiano (PD): ‘Mi sarebbe piaciuto anche una commissione d’inchiesta parlamentare sui fatti di Bibbiano’ la risposta di Fiano (PD): ‘Ma cosa c’entra il PD con Bibbiano?’ «mi dice il reato per il quale è inquisito il sindaco del PD?». Scandalo minori, Gip: sindaco di Bibbiano…

Scandalo affidi, Prefetto sospende il sindaco Carletti

La sospensione nei confronti del sindaco Carletti, visto il suo coinvolgimento nell’inchiesta ‘Angeli e demoni’ sul presunto sistema illecito di affidi di bambini, è stata decisa dal prefetto di Reggio Emilia . “Bene la sospensione da tutti gli incarichi del sindaco di Bibbiano Andrea Carletti dopo lo scandalo sugli affidi illeciti! Ora auspico una corsia rapida…

Orrori Reggio Emilia, prof Cavanna: «Fatti disumani, ricordano esperimenti nazisti»

Impulsi elettrici ed altre violenze su bambini per sottrarli alle famiglie. Accade vicino a noi nella nostra Regione, ne possiamo e dobbiamo parlare». Così Luigi Cavanna, professore ed oncologo piacentino, ha scelto di intervenire sulla delicata vicenda che ha coinvolto il territorio reggiano. «Chi scrive è un medico, da anni impegnato, come tanti altri colleghi,…

Scandalo minori, Gip: sindaco di Bibbiano “pienamente consapevole” del business

La giunta di Bibbiano, dopo l’arresto del sindaco del Pd Andrea Carletti, difende il primo cittadino e gli esprime vicinanza e solidarietà: “Abbiamo assoluta certezza – affermano i componenti la giunta – che Andrea abbia sempre operato nel rispetto delle norme. La nostra fiducia incondizionata va al lavoro della Magistratura, che ci auguriamo faccia luce…

Condividi