Roma, blitz della Raggi: via la scritta Casapound dall’edificio

La sindaca Virginia Raggi si è recata presso lo stabile occupato da Casapound in via Napoleone III a Roma, dove alcuni agenti della Digos stanno notificando il provvedimento che impone di eliminare la scritta Casapound dall’edificio. La scritta è incisa all’entrata dello stabile.

Secondo quanto si è appreso, nell’atto di notifica che intima a Casapound di rimuovere la scritta viene stabilito un termine temporale e viene sottolineato che la scritta è stata apposta abusivamente sullo stabile. Al momento la sindaca e gli agenti non hanno ancora materialmente notificato il provvedimento al responsabile di Casapound Davide Di Stefano. ansa

Famiglie italiane via dal palazzo che Veltroni assegnò a Casapound

Condividi