Violente esplosioni dallo Stromboli, turisti in mare

L’Ingv di Catania ha registrato una serie di violente esplosioni dal cratere del vulcano Stromboli, isola dell’arcipelago delle Eolie. La caduta di lapilli ha provocato incendi nella zona dei canneti e alcuni turisti per la paura si sono lanciati in mare. Due i trabocchi di lava che scendono dalla Sciara del fuoco. Anche dall’isola di Lipari, la più grande dell’arcipelago Eoliano, testimoni oculari raccontano di una ben visibile “colonna di fumo nero dal vulcano dell’isola di Stromboli”.

“C’è stata una potente esplosione. Abbiamo sentito un boato, poi si è alzata una colonna di fumo e lapilli incendiari su Ginostra e fiamme sui costoni del vulcano”: sono momenti di paura vissuti da alcuni testimoni, che raccontano di una vera e propria “pioggia di lapilli”.

Condividi