Il prof Meluzzi spiega l’Islam in Europa


video di Paolo d’Alesio

“Il fondamentalismo islamico non esiste, esiste un islam e talvolta in qualche raro caso un islam senza fondamenti, l’islam di coloro che possono vivere l’islam senza applicarlo, ma che possono permettersi di farlo fino a che sono protetti dalle nostre costituzioni, ma appena l’islam si afferma, come unica via verso la salvezza dell’uomo, individuale e collettiva non c’è più’ distinzione tra fondamentalismo islamico e non”

Ricordiamoci che l’islam è prima di tutto un ordinamento giuridico, non esiste distinzione tra peccato e reati. Ossia quello che noi rientra nella categoria etico morale, per l’islam viene punito, e tutto questo oggi viene applicato in 60 paesi in cui è riconosciuta la Shar’ia. E la star’ia, oltre a punire con la pena di morte le adultere, gli omosessuali, chi decide di cambiare religione, oltre a riconoscere come inferiori le donne, e tante altre dittature morali, comanda di uccidere gli infedeli, che saremmo anche noi cristiani.”

Condividi