Scandalo Pd Umbria: altri quattro indagati

Condividi

 

Da raccomandate dai big del Pd umbro a iscritte nel registro degli indagati per concorso in rivelazione d’ufficio assieme ai loro sponsor politici. Finiscono nell’occhio del ciclone della maxi inchiesta sui concorsi truccati all’Azienda ospedaliera di Perugia anche Elisabetta Ceccarelli e Anna Cataldi.

La prima, che dalle carte risulta essere una delle candidate per cui si è speso Gianpiero Bocci, si è dimessa nei giorni scorsi dalla carica di assessore al Comune di Corciano. Cataldi, invece, è quella “figlia (in realtà nuora, ndr) di Fascini”, per cui la ex presidente della Regione Catiuscia Marini è stata travolta dall’indagine.

Servizio completo di Francesca Marruco sul Corriere dell’Umbria del 19 aprile 2019

Lo scandalo nella Sanitopoli umbra va avnti dal 2016

Sanitopoli Umbria, condanna confermata per l’ex presidente Lorenzetti (Pd)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -