Scritte contro le Forze dell’Ordine, Bologna imbrattata da anarchici

Offese alle Forze dell’Ordine scritte dagli anarchici sui muri della caserma dei Carabinieri a Bologna

di Etv

10, 100, 1000 Nassiriyah. Sbirri servi. Carabinieri assassini” e altre pesanti offese alle forze dell’ordine sono state scritte ieri sera da anarchici che avevano dato vita ad un corteo non autorizzato in zona universitaria. Doveva essere un presidio in Piazza Verdi, invece i circa 200 partecipanti hanno imboccato via Petroni, poi hanno percorso Piazza Aldrovandi, via Guerrazzi, via san Petronio Vecchio, e poi via dei Bersaglieri, dove hanno imbrattato i muri della caserma dei Carabinieri con le scritte offensive, infine sono tornati verso piazza Verdi. Il corteo era stato organizzato a sostegno degli arrestati a Torino.
Questa mattina parte delle scritte sono state cancellate.

I manifestanti rischiano una denuncia per manifestazione non autorizzata, in più gli autori delle scritte se identificati rischiano denuncia per imbrattamento.

Condividi

 

bresup

Articoli recenti