Trento: sgominata banda dei furti in abitazioni, 4 stranieri arrestati

TRENTO, 22 GEN – Scoperti dalla polizia i presunti autori di 30 furti in appartamento a Trento e Bolzano. Tre albanesi ed un rumeno sono stati arrestati e quattro stranieri sono ricercati. Sequestrata refurtiva per diverse decine di migliaia di euro. E’ questo il bilancio dell’operazione “Black Point”, condotta dalla Squadra mobile, per la quale la Procura di Trento ha emesso 8 ordinanze cautelari nei confronti di cittadini dell’Albania e della Moldavia e 4 decreti di perquisizione.

L’operazione è stata avviata dopo una serie di furti in abitazione commessi a Trento nel periodo estivo. In tutti gli episodi i malviventi si introducevano all’interno delle abitazioni di notte, forzando gli infissi dei balconi situati, talvolta, anche a piani alti. La base logistica utilizzata dai ladri è stata individuata dalla polizia in uno stabile della zona di Spini di Gardolo. La svolta nelle indagini si è avuta con l’arresto in flagranza di reato di uno degli albanesi coinvolti e il recupero di gran parte degli oggetti rubati. (ANSA)

Condividi