Rosarno: le case popolari agli immigrati e gli italiani in strada

LE CASE POPOLARI VANNO PRIMA AGLI IMMIGRATI – A Rosarno gli alloggi popolari anzichè essere assegnati agli italiani in difficoltà vengono destinati agli extracomunitari. Ennesimo caso di discriminazione al contrario: è un sistema malato!
(Silvia Sardone)

La UE costruisce case con i soldi degli italiani e le assegna solo agli stranieri. Case popolari, ma solo per gli immigrati. Sono palazzine costruite con un finanziamento della UE (cioè con soldi versati dagli italiani che la UE ci restituisce obbligandoci a destinare gli alloggi esclusivamente agli extracomunitari: 6 palazzine, 36 appartamenti con una spesa di 3 milioni e mezzo di euro.

Condividi