Monte Paschi cede 3,5 miliardi di crediti deteriorati

MILANO, 2 GEN – Monte dei Paschi ha ceduto un pacchetto di “crediti non performing” per un totale di 3,5 miliardi. Lo rende noto un comunicato della banca, nel quale si specifica che il “portafoglio di inadempienze probabili (Utp) è ridotto nell’anno di circa 1,9 miliardi rispetto a un target di piano di 1,5 miliardi”.

La verità su Monte dei Paschi di Siena: da Draghi a D’Alema passando per l’Opus Dei

Condividi