L’Italia regala 3 milioni di euro alla Fao (Onu) “per la Somalia”

Il Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, presieduto dalla Vice Ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, ha approvato oggi, tra gli altri, un finanziamento di 3 milioni di euro, a sostegno del programma SWALIM (Somali Water and Land Information Management) VI della FAO in Somalia.

L’obiettivo generale del programma SWALIM, avviato nel 2002, è la gestione delle risorse idriche del Paese in modo sostenibile. Nella fase VI del programma, l’obiettivo specifico è di rafforzare i meccanismi di allerta e risposta precoce che promuovano la capacità di recupero dai momenti di crisi.

La Cooperazione Italiana conferma così la sua attenzione alla regione del Corno d’Africa, nel quadro degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, “un punto di riferimento fondamentale, nella consapevolezza della crescente interdipendenza del mondo globalizzato” – ha sottolineato la Vice Ministra.

In Italia 1,2 milioni di bambini e adolescenti vivono in povertà assoluta

Fame nel mondo in aumento, l’ONU ha fallito

La Fao sfotte i poveri: contro la fame mangiate insetti, sono ecologici

La Fao vuole altri 265 miliardi di dollari “per combattere la fame nel mondo”

L’Italia regala 2 milioni di euro alla Fao per l’agricoltura interreligiosa

Condividi